MOSTRA FOTOGRAFICA DEDICATA AL MONVISO


“Che ti move, o omo, ad abbandonare le proprie tue città, a lasciare li parenti e amici, ed andare in lochi campestri per monti e valli, se non la naturale bellezza del mondo?” Questo testo di Leonardo da Vinci incarna lo spirito di chi, incombendo l’estate, stia pianificando viaggi o vacanze nel Bel Paese. Tra i luoghi che saranno scelti in Piemonte non mancheranno il Monviso e le sue terre. Molte persone hanno faticato e gioito affrontando il Monviso, montagna per antonomasia. Altre hanno provato emozione limitandosi a contemplarne l’inconfondibile sagoma frastagliata, che domina la pianura del Po. Chiunque desideri scalarne virtualmente la vetta, potrà farlo venerdì 30 giugno 2017 a Busca, alle 21.00, presso Casa Francotto (Piazza Regina Margherita, 4), dove sarà presentato il libro “Monviso. L’icona della montagna piemontese”. Il volume, pubblicato nel 2016 da “Fusta editore”, è già entrato di diritto nelle migliori biblioteche della montagna e in quelle di tutti gli appassionati, sia per i contributi ricchi e originali, sia per le fotografie e i documenti eccezionali offerti ai lettori. L’autore, Roberto Mantovani, di Torre Pellice, è giornalista professionista e storico dell’alpinismo, di fama internazionale. All’opera hanno contribuito il torinese Enzo Cardonatti, alpinista e sciatore del ripido, il buschese Alberto Costamagna, naturalista incline alla geologia, il bagnolese Stefano Fenoglio, professore all’Università del Piemonte Orientale. Gran parte delle fotografie del “Re di pietra” sono frutto del lavoro del piaschese Livio Ruatta, i cui scatti, stampati in grande formato, saranno esposti a Casa Francotto in occasione della presentazione del libro, rimanendo in mostra fino al 30 luglio. Alla serata divulgativa sul Monviso saranno presenti l’autore e alcuni dei suoi collaboratori. La rassegna fotografica si potrà visitare il sabato (15-19) e la domenica (9-12 e 15-19), con aperture straordinarie di sera (1/7 e 2/7) e di lunedì (3/7), in concomitanza con i festeggiamenti patronali di San Luigi. Queste iniziative, a ingresso libero, sono promosse dall’Assessorato alla Cultura e alle Manifestazioni della Città di Busca ed organizzate in sinergia con Ivo Vigna e Busca Eventi.



Libri in vetrina