Festa del libro ad Alpignano (TO)


Il 6 dicembre saremo a Librinluce2015, manifestazione letteraria alla seconda edizione che lo scorso anno ha riscosso un grande successo.  
 
Dopo il fortunatissimo debutto, la rassegna dedicata al libro ritorna dal 5 all’8 dicembre sempre nei locali dell’opificio Cruto di Alpignano, in via Matteotti 2, proprio dove Alessandro Cruto inventò la lampadina. La rassegna è organizzata da Lettera Ventitré e dal Comune di Alpignano e quest’anno si avvale anche del patrocinio della Regione Piemonte.
 
Libri in Luce mantiene invariata la formula che, accanto alla presenza di un selezionato gruppo di editori piemontesi e all’esposizione di oltre 5000 volumi, propone un fitto calendario di incontri con scrittori, giornalisti e artisti alle prese con i loro libri e le relative presentazioni. Con il solito occhio di riguardo riservato alla realtà torinese, Libri in Luce riserva grande attenzione verso tutto ciò che ha a che fare con il genere giallo e conferma la sensibilità per il pianeta donna al quale viene pressoché dedicata l’intera giornata di lunedì 7 dicembre attraverso libri, presentazioni animate e lo spettacolo teatrale finale. Il forte legame con il territorio torinese viene inoltre rimarcato da alcuni appuntamenti specifici riservati alla musica, allo sport e alla scienza.
 
È in questo contesto che, ancora una volta, ci sarà lo spazio per la consegna del Premio Tallone che il Comune di Alpignano assegna ogni anno a un personaggio capace di distinguersi per la propria attività sul territorio.
 
L’inaugurazione della seconda edizione di Libri in Luce avverrà sabato 5 dicembre alle ore 18,30 con Piero Bianucci, fondatore di Tutto Scienze, il supplemento di divulgazione scientifica de “La Stampa” che dal 1981 è diventato punto di riferimento assoluto per i lettori del quotidiano torinese e per il mondo scientifico italiano. Bianucci presenterà il suo volume “Vedere, guardare. Dal microscopio alle stelle, viaggio attraverso la luce”, titolo ideale per la rassegna di Alpignano: il 2015 è infatti stato designato dall’Unesco come “Anno internazionale della luce e delle tecnologie basate sulla luce”.
 
Durante la festa del libro di Alpignano l’opificio Cruto ospiterà inoltre due mostre a cura del Consiglio regionale del Piemonte. Si intitolano “Il fascino Borghese della fotografia. Politica, costume e società dall’archivio fotografico de Il Borghese” e “Dalla carrozza all’aereo. I piemontesi e i mezzi di locomozione nella fotografia dal 1860 al 1960”.
 
Il programma completo della seconda edizione di Libri in Luce verrà reso noto nei prossimi giorni, anche attraverso una conferenza stampa prevista nell’ultima decade di novembre.

 

La manifestazione è organizzata da Lettera Ventitré e Comune di Alpignano con il patrocinio della Regione Piemonte.

Facebook/ Libri In Luce
Twitter/ @librinluce
Hashtag/ #librinluce #librinluce2015 #librialpignano
Web/
www.letteraventitre.com

 



Libri in vetrina